Il Salone Nautico: una manifestazione nel segno del successo

4 minuti

Premi per Play/Pausa

Salone Nautico, Genova

Lo chiamano “il Salone più bello del mondo’’ ed è impossibile non restare sbalorditi dal Salone Nautico di Genova, imperdibile appuntamento per scoprire l’eccellenza Made in Italy in fatto di barche. Da pochissimo si è conclusa l’edizione 2022, che ha fatto registrare numeri da capogiro: 103.000 visitatori e 1100 giornalisti da 35 Paesi, segno inequivocabile di un momento eccezionale per un settore che cresce del 31,1%, con un giro d’affari di 6,1 miliardi di euro e una forza lavoro che aumenta del 9,7%, 

Nato quasi per caso a Milano 62 anni fa come “Salone Internazionale della Nautica”, l’anno successivo si trasferisce già a Genova, dove si svolge ancora oggi. La sua storia è quella di un evento che è cresciuto nel tempo: negli anni 70 ci sono 1200 barche esposte e partecipano 250 giornalisti. Da subito la manifestazione acquista respiro internazionale e oggi è la punta di diamante degli eventi di settore, con quasi mille brand esposti, tra i quali gli Italiani si distinguono fra tutti per design, inventiva e classe.

Del resto, l’Italia, da sempre un “popolo di navigatori”, vanta competenze secolari che risalgono all’antichità ed è in grado di costruire ogni tipo di imbarcazione, dalle più grandi navi da crociera ai velocissimi motoscafi Riva, dagli Yatch di lusso all’ipertecnologica Luna Rossa!

Si tratta di un patrimonio importante, che dovrà continuare a essere valorizzato. Chiunque prenda il timone dell’Italia dovrà avere chiaro il valore del Made in Italy, in particolare in un settore come questo, che da sempre ci contraddistingue nel mondo. Fin dalle origini infatti il Salone è stato visitato da ministri e politici, nonché dai presidenti della Repubblica Giorgio Napolitano e Francesco Cossiga.

E a proposito di eccellenza italiana, vale la pena ricordare che la nave scuola Amerigo Vespucci è attualmente la più antica nave in servizio e che la portaerei nucleare USA H.W. Bush, incrociandola nell’Adriatico, la salutò dicendo: “Siete la più bella nave del mondo!”

Amerigo Vespucci

Per quanto riguarda il futuro, si prospetta radioso: a giugno 2023 Genova ospiterà infatti The Ocean Race, il più famoso giro del mondo a tappe in barca a vela che quest’anno per la prima volta in 50 anni, attraverserà il Mediterraneo e avrà il suo “Gran Finale” nel Waterfront di Levante, che si trasformerà per l’occasione in un grande villaggio. La nautica made in Italy è quindi una certezza, con un giro d’affari importante e una notevole capacità di creare occupazione, un volano per l’intera economia, un esempio virtuoso che tutti ci invidiano… è da qui che occorre ripartire, anzi salpare!

The Ocean Race

Condividi

Percentuale di lettura

Entra a far parte della community

Entra anche tu a far parte della community e partecipa al mondo di Made in Italy
Iscriviti Ora
Please wait...
Free
0.00USD
Discount ()
-0.00USD
Subtotal
Fee
0.00USD
Vuoi metterti in contatto con noi o sei alla ricerca di informazioni specifiche? Compila il modulo, ti risponderemo a breve.