Professione rider: Just Eat regolarizza la figura con il contratto della logistica

2 minuti

Premi per Play/Pausa

Rider Just Eat

I lavoratori della delivery, soprattutto nel settore della ristorazione, sono spesso considerati come l’emblema della precarietà. Ma con la crescita del settore a cui abbiamo assistito anche in seguito alla pandemia – nel nostro Paese il 34% di chi attualmente usa il servizio di Food delivery lo ha scoperto proprio a causa del lockdown – le cose stanno finalmente cambiando, e in meglio.

Il primo operatore del settore a voler regolarizzare la posizione dei tanti rider che si distribuiscono le consegne nel corso della giornata è stato Just Eat Takeaway.com Italia, divisione italiana della multinazionale leader del digital Food Delivery, capitanata da Daniele Contini. Il manager, che in passato nel corso della sua carriera ha lanciato il business di Subito.it, con l’inizio dell’estate 2021 ha firmato l’assunzione di mille rider, con un modello di contratto legato al settore logistica e trasporto.

Il contratto prevede un compenso orario slegato dal numero di consegne e comprende incentivi, ferie, malattia e maternità/paternità. Una mossa decisamente innovativa nel mercato del food delivery, che ne rappresenta anche la necessaria evoluzione, nonché un investimento verso un futuro più equo.

Condividi

Percentuale di lettura

Entra a far parte della community

Entra anche tu a far parte della community e partecipa al mondo di Made in Italy
Iscriviti Ora
Please wait...
Free
0.00USD
Discount ()
-0.00USD
Subtotal
Fee
0.00USD
Vuoi metterti in contatto con noi o sei alla ricerca di informazioni specifiche? Compila il modulo, ti risponderemo a breve.