Il Giro si conclude a Verona: a Calzedonia l’ultima tappa

3 minuti

Premi per Play/Pausa

Calzedonia

Oggi il 105 Giro d’Italia si conclude con una Tappa a cronometro nella spettacolare Arena di Verona! Al vincitore e a tutti gli atleti di questa straordinaria gara vogliamo dedicare una frase di Sandro Veronesi, imprenditore Made in Italy che in provincia di Verona ha creato nel 1984 l’impero Calzedonia: “Nella vita come nel lavoro bisogna essere attori e mai spettatori”.

Sandro Veronesi
Sandro Veronesi

Nato a Trento, classe 1954, dopo la laurea in Economia comincia, a lavorare da Golden Lady Spa, azienda di Nerino Grassi (suo suocero) ma, qualche anno dopo, si licenzia per realizzare il suo sogno: negozi che sembrino boutique ma che vendono prodotti fashion a un prezzo accessibile a una clientela giovane.

Seguendo questa idea, nel 1986 fonda a Vallese di Oppeano (VR) il marchio Calzedonia. Il primo negozio viene aperto in una location poco commerciale e non ha successo, ma il flop non lo abbatte. L’anno successivo inaugura infatti due punti vendita in zone centrali e scommette sul franchising, con negozi riconoscibili per immagine e personale ben formato e motivato. La nuova formula riscuote successo immediato. Veronesi decide così di affiancare alle calze per uomo, donna e bambino, anche i costumi da bagno. Il business cresce al punto che, nel 1994, Calzedonia comincia a produrre in proprio.

Negozio Calzedonia
Negozio Calzedonia

Imprenditore e filantropo, nel 1999 Sandro Veronesi decide di creare la Fondazione San Zeno che destina fondi a enti e associazioni che lavorano per l’istruzione di giovani e la loro formazione per il mondo del lavoro, in Italia e nelle zone più svantaggiate del mondo.

Il business dell’azienda intanto continua a crescere: negli anni Calzedonia apre 2000 negozi nel mondo e acquisisce 7 marchi tra cui Falconieri, Tezenis, Intimissimi e Atelier Emé, arrivando così a comprendere calze, intimo, cachemere e abiti sartoriali da sposa.

Oggi Calzedonia, sempre capitanata da Sandro Veronesi AD, gestisce le sue operazioni dal quartiere generale di DossoBuono, Villafranca di Verona, ha stabilimenti l’Italia e all’estero, conta migliaia di dipendenti, fattura miliardi di euro e commercializza i suoi prodotti in 4600 negozi in 50 Paesi. Sandro Veronesi è stato incluso da Forbes tra gli uomini più ricchi del pianeta.

Complimenti a chi con determinazione agisce e porta lo stile italiano nel mondo.

Condividi

Percentuale di lettura

Entra a far parte della community

Entra anche tu a far parte della community e partecipa al mondo di Made in Italy
Iscriviti Ora
Please wait...
Free
0.00USD
Discount ()
-0.00USD
Subtotal
Fee
0.00USD
Vuoi metterti in contatto con noi o sei alla ricerca di informazioni specifiche? Compila il modulo, ti risponderemo a breve.