Il Bel Paese, un formaggio dal gusto italiano

4 minuti

Premi per Play/Pausa

Creare un formaggio italico, cosi buono da soppiantare anche i formaggi di lusso d’Oltralpe!

Era questa la scommessa vinta dall’imprenditore Egidio Galbani inventore del Bel Paese, storico formaggio Made in Italy amato da generazioni di Italiani e conosciuto nel mondo.

Egidio Galbani, classe 1858, nasce a Ballabio inferiore, in provincia di Lecco. A 24 anni fonda con il padre Davide, il Caseificio Davide Galbani e avvia la produzione artigianale di robiola e formaggi freschi per il mercato locale.

Attorno al 1890 trasferisce l’attività a Melzo, a 20 km da Milano, per la vicinanza alla Ferrovia Milano-Venezia e la facilità a reperire materia prima. Gli affari crescono e Egidio Galbani decide di investire per realizzare il sogno di creare un formaggio italiano, unico, diverso da tutti, tanto buono da ridurre l’importazione di quelli francesi. Dopo vari tentativi, nel 1906, trova il giusto equilibrio tra sapore, lavorazione e stagionatura e la sua filosofia è ben riassunta da questa frase, riportata sul “Catalogo Illustrato delle Varie Specialità” del 1906: “Non era senza un vero dispiacere che per l’addietro, sostando davanti al negozio dei principali salumieri delle nostre città, non si potesse scorgere alcun formaggio di lusso che portasse un nome italiano. Fui il primo che, dopo lunga esperienza, riuscii a soppiantare l’importazione estera, mettendo in commercio i miei formaggi di lusso, uso Francesi”. La sua ricetta originale prevedeva essenzialmente quattro ingredienti: materie prime di alta qualità, facile conservabilità, digeribilità, gusto semplice.

Avendo già intuito l’importanza del Marketing, decide di chiamare il suo nuovo formaggio FORMAGGIO del BEL PAESE, facendo riferimento al libro Il Bel Paese (1876) dell’Abate Antonio Stoppani, padre della Geologia e Paleontologia italiana, testo dedicato alla scoperta delle bellezze geofisiche del nostro Paese e ancora famoso ai primi del Novecento. Anche il packaging è un elemento innovativo per l’epoca: sull’etichetta, come tributo, fa stampare il volto dell’Abate e la cartina dell’Italia, evidenziando le zone di produzione del formaggio. Come colori sceglie il verde, il bianco e il rosso. Inizia quindi a produrre il Bel Paese su scala industriale (pur mantenendo una fase artigianale) ottenendo granissimo successo: negli anni Trenta uscivano dagli stabilimenti Galbani ben 7500 quintali di Bel Paese!. Nonostante le tante difficoltà create dalle Guerre Mondiali arrivano anche i riconoscimenti internazionali. Il BELPAESE viene infatti addirittura premiato in Francia con il prestigioso titolo di “Roi des Fromages”.

Nel 2006 Gruppo Galbani entra a far parte del Gruppo francese Lactalis. Nasce così il Gruppo Lactalis Italia, la holding che gestisce il più importante portafoglio marchi nel settore lattiero-caseario in Italia – Galbani, Invernizzi, Cademartori, Locatelli, Président – con migliaia di dipendenti, oltre un miliardo di fatturato, ed esportazioni in tutto il continente!

Complimenti a chi porta i sapori del formaggio madeinitaly sulle tavole del mondo!

Condividi

Percentuale di lettura

Entra a far parte della community

Entra anche tu a far parte della community e partecipa al mondo di Made in Italy
Iscriviti Ora
Please wait...
Free
0.00USD
Discount ()
-0.00USD
Subtotal
Fee
0.00USD
Vuoi metterti in contatto con noi o sei alla ricerca di informazioni specifiche? Compila il modulo, ti risponderemo a breve.