Vai al contenuto
Made in Italy
Menu di navigazione
Headu - Made in Italy

I giochi Made in Italy di Headu: imparare è un divertimento

Imparare divertendosi: con i suoi giochi Headu aiuta a stimolare e promuovere l’intelligenza, anzi le diverse intelligenze dei bambini. Sono giochi che incoraggiano la formazione di competenze essenziali, stimolano la prontezza, aiutano la concentrazione e contribuiscono a sviluppare il pensiero logico dei più piccoli.

tempo di lettura4 minuti

Giocare è una cosa seria, soprattutto se i giochi aiutano a stimolare e promuovere l’intelligenza, anzi le diverse intelligenze dei bambini. Ed è proprio questo l’obiettivo di Headu, casa editrice Made in Italy, ideatrice del “lifelong playing e lifelong learning” e leader nel settore giochi di qualità per l’infanzia, giochi che stimolano la prontezza, aiutano la concentrazione e contribuiscono a sviluppare il pensiero logico dei più piccoli.

Gioco, competenze, intelligenze

I giochi Headu si basano sull’innovativo metodo didattico LPH (Lifelong Playing Headu) ispirato alle teorie delle intelligenze multiple dello psicologo Howard Gardner. Secondo questo approccio, ogni bambino ha in sé in diversa misura tutte le intelligenze esistenti (logico-matematica, linguistica, spaziale, musicale, cinestetica, interpersonale e intrapersonale) e il gioco è uno strumento educativo essenziale per farle emergere e potenziarle. L’idea di Headu è quindi quella di far giocare i bambini con dispostivi atti a sviluppare le loro specifiche competenze, nonché capaci di stimolare tutte le diverse forme di intelligenza.

Un’azienda giovane, con solide basi

La storia imprenditoriale di Headu inizia nel 2017, quando Gian Maurizio Basciano e Franco Lisciani (figlio di Giuseppe Lisciani, pioniere dei giochi educativi e della pedagogia Italiana e fondatore della Liscianigiochi) fondano insieme l’azienda, a Mosciano di Sant’Angelo (TE).

Nel 2020 Headu è la prima a realizzare un gioco – “Caccia il Virus” – per spiegare ai bambini la pandemia insegnando loro a cooperare e a rispettare le regole. Tra i giochi più noti c’è anche “Colpo d’occhio”, per stimolare la memoria e lo sviluppo dell’intelligenza spaziale ma tantissimi sono i giochi per tutte le fasce d’età dell’infanzia – a partire da un anno – sviluppati da Headu.

Qualità e innovazione, anche nel gioco

“L’efficacia formativa dei nostri prodotti è il frutto di anni di lavoro nel mondo della formazione: ogni nostro gioco conduce a un risultato formativo dichiarato. Il coraggio di sperimentare sempre soluzioni davvero originali ci consente di essere riconosciuti dal mercato come first mover e innovatori di qualità. Le costanti collaborazioni con i migliori illustratori, autori e professionisti dell’educazione, ci permettono di conseguire un design accattivante e una contenutistica di qualità. I materiali che utilizziamo sono tanti, interessanti e resistenti: carte, cartoni, legni, stoffe e altro ancora, tutti sapientemente combinati in prodotti davvero unici.”

È quanto ha affermato Franco Lisciani in un’intervista al sito web della casa editrice Duesse.

I grandi… per i piccoli!

Oggi Headu s.r.l, leader nel settore giochi educativi, Ceo e Presidente Franco Lisciani, sede Mosciano di Sant’Angelo (TE) decine di dipendenti e collaboratori, filiali in Francia e in USA, è distribuita in 50 Paesi e fattura milioni di euro.

Complimenti a chi crede nell’imparare divertendosi e porta l’Italia nel mondo!

Leggi anche:
Chicco, i prodotti che hanno accompagnato la nostra infanzia
Il Giro arriva a Recanati, dove “giocare è una cosa seria”